Emorroidi: Cause, Sintomi, Factor,Trattamento, Prevenzioni

0
266
Emorroidi: Cause, Sintomi, Factor,Trattamento, Prevenzioni

Che Cosa Ssono le Emorroidi?

hemorrhoidsCirca il 75 per cento delle persone sperimenteranno emorroidi a un certo punto.
Emorroidi sono vene varicose (ingrandita e gonfiore) intorno alla parte esterna dell’ano o nel retto inferiore.

Il retto è l’ultima parte dell’intestino che conduce all’ano. L’ano è l’apertura all’estremità dell’intestino dove la materia fecale lascia il corpo.

A volte chiamati pali, emorroidi sono spesso il risultato di sforzare di fare un movimento intestinale.

Sollevare oggetti pesanti, insieme ad altre attività che possono causare sforzare, può anche portare a emorroidi.

Le emorroidi può essere doloroso, ma non sono pericolosi o letali. Essi di solito andare via da soli.

Emorroidi Prevalenza

Le emorroidi sono molto comuni. Circa il 75 per cento di tutte le persone negli Stati Uniti avrà emorroidi a un certo punto della loro vita, secondo il National Institutes of Health.

Il momento più comune per ottenere le emorroidi è di età compresa tra i 45 ei 65. Le emorroidi sono comuni anche nelle donne in gravidanza.

All’età di 50 anni, circa la metà di tutti gli americani hanno avuto a che fare con le emorroidi.

In qualsiasi momento, di circa 10 milioni di americani – circa il 4 per cento degli adulti – avere le emorroidi.

Cause e Fattori di Rischio di Emorroidi

Ci sono diverse cause dirette note di emorroidi, tra cui:

  • stipsi cronica o diarrea
  • Tendendo troppo duro durante i movimenti intestinali
  • Seduto sul water per un lungo periodo

I fattori che aumentano il rischio di sviluppare emorroidi includono:

  • La mancanza di fibre nella dieta
  • Obesità
  • Invecchiamento: quando si invecchia, il tessuto connettivo nel retto e l’ano diventa più debole
  • Gravidanza: come il feto cresce e mette sotto pressione l’addome, le vene del retto e dell’ano può diventare allargata

Prevenzione

Prevenire la stipsi mantenendo le feci molli e regolare è uno dei modi migliori per aiutare a prevenire le emorroidi.

I seguenti suggerimenti possono aiutare a prevenire la stitichezza:

Mangiare un sacco di fibra. Aumentare l’assunzione di frutta, verdura, cereali integrali e altri cibi ricchi di fibre come i fagioli.

Una dieta ricca di fibre può fare feci più morbide e più ingombranti in modo che passano facilmente. Obiettivo per 25 a 38 grammi di fibre al giorno.

Considerare integratori di fibre. Se hai problemi a ottenere abbastanza fibra nella vostra dieta normale, prendere in considerazione un supplemento di fibre come Metamucil o Citrucel.

Bere molta acqua e altri fluidi. Obiettivo per otto bicchieri di acqua ogni giorno.

Allenarsi regolarmente. L’esercizio fisico può aiutare a mantenere i movimenti intestinali regolari.

Altri suggerimenti per prevenire le emorroidi sono:

Non sforzare o trattenere il respiro durante i movimenti intestinali. Lo sforzo può mettere un eccesso di pressione sulle vene e portare direttamente allo sviluppo di emorroidi.

Andare in bagno, non appena si sente il bisogno. Lasciando la voglia andare via può rendere le feci più difficile da passare.

Evitare lunghi periodi di seduta. Stare seduti per troppo tempo, soprattutto sul water, in grado di sottolineare le vene nell’ano.

Complicazioni di Emorroidi

complicazioni emorroidi sono rare. Le complicanze possono includere:

Anemia: sanguinamento di emorroidi croniche può causare anemia, o non avere abbastanza globuli rossi.

I globuli rossi trasportano l’ossigeno in tutto il corpo. Avendo l’anemia può farti sentire stanco, debole, o corto di fiato.

emorroidi strozzata: In rari casi, il gonfiore può interrompere l’afflusso di ossigeno per un emorroidi che ha prolasso, o spuntato fuori del retto.

emorroidi strozzata può essere estremamente dolorosa. Se non trattata, il tessuto intorno all’ano può cominciare a morire – una condizione nota come cancrena.

La chirurgia può essere necessaria per curare un emorroidi strozzata.

Sintomi di Emorroidi e Diagnosi

Prurito, dolore e sanguinamento nella zona anale sono segni comuni di emorroidi.
Emorroidi si verificano quando le vene della pelle intorno all’ano o nel retto inferiore diventano gonfie e infiammate.

Essi sono spesso il risultato di sforzare di fare un movimento intestinale.

Le emorroidi sono in genere non pericolosi o pericolosa per la vita, ma possono essere dolorose.

Leggi di più: Casa rimedi per le emorroidi (pali)

I sintomi più comuni di emorroidi

I seguenti segni e sintomi possono indicare le emorroidi:

  • sangue rosso vivo sulla carta igienica, nelle feci, o nella tazza del gabinetto dopo unmovimento intestinale
  • prurito anale
  • Dolore intorno all’ano, soprattutto stando seduti
  • Il dolore durante i movimenti intestinali
  • Uno o più dischi, noduli dolorosi attorno all’ano

Se avete sintomi delle emorroidi, cercare di evitare un eccessivo sforzo, sfregamento, o la pulizia intorno all’ano.
Fare queste cose può fare qualsiasi irritazione e prurito peggio, e a volte può portare ad emorragie.

Tipi di Emorroidi

Ci sono due tipi principali di emorroidi:

Le emorroidi interne: Queste emorroidi si sviluppano all’interno del retto. Le emorroidi interne di solito non fanno male, ma spesso sanguinano indolore.

In alcuni casi, emorroidi interne possono sporgere attraverso l’ano, che è conosciuto come diventare prolasso. Quando questo accade, che di solito ridursi di nuovo all’interno del retto per conto proprio.

emorroidi esterne: Queste emorroidi si sviluppano sotto la pelle intorno alla parte esterna dell’ano. Essi possono essere prurito o dolore, e possono sentirsi grumoso.

Emorroidi Diagnosi

Consulta il medico se si pensa di poter avere le emorroidi, soprattutto se si nota sanguinamento dal vostro ano o retto o avere sangue nelle feci.

Il medico vorrà escludere problemi più gravi che possono causare sanguinamento dall’ano o del retto, come il cancro.

sintomi emorroidi possono essere simili a quelli di altri problemi anali e rettali, tra ragadi anali, ascessi, verruche, e polipi.

Il medico eseguirà un esame fisico per cercare le emorroidi. Ciò comporterà un esame visivo della zona.

Essa può anche comportare un esame rettale con un guanto, dito lubrificato e uno strumento chiamato un fo ø.

Anoscopio è un tipo di endoscopio, un tubo cavo illuminato che viene inserito alcuni pollici nell’ano per aiutare il medico vede alcun problema all’interno del retto.

Il medico può anche raccomandare ulteriori test per escludere altre cause di sanguinamento, soprattutto se siete di età superiore ai 40. Questi test possono includere:

La colonscopia: Il medico utilizza un sottile tubo flessibile chiamato colonscopio a guardare il rivestimento interno del colon.

La colonscopia può aiutare a scoprire le ulcere, polipi, tumori e altre aree di infiammazione o sanguinamento.

Sigmoidoscopia: Questa procedura è simile a una colonscopia, ma utilizza un tubo più corto chiamato sigmoidoscopio per esaminare il rivestimento del retto e sigma (la parte inferiore del colon).

Clisma opaco a raggi X: Questo è un tipo speciale di raggi X del colon e del retto in cui il medico inserisce una soluzione liquida contenente solfato di bario nel retto.

La soluzione aiuta a evidenziare aree specifiche nel colon per il vostro medico di esaminare le immagini radiografiche.

Trattamento di Emorroidi

La maggior parte delle emorroidi possono essere curati a casa o con semplici procedure mediche.

Esiste una vasta gamma di opzioni di trattamento per le emorroidi, a seconda del tipo di emorroidi e la gravità dei sintomi.

Evitare la costipazione è spesso la chiave per il trattamento delle emorroidi. E semplice dieta e uno stile di vita possono contribuire a ridurre i sintomi di emorroidi.

Mangiare una dieta ricca di fibre può contribuire a rendere più morbide sgabelli e più facile passare, riducendo il bisogno di sforzare durante i movimenti intestinali. Fibra si trova in frutta, verdura, cereali integrali, legumi, noci e semi.

La American Dietetic Association raccomanda che le donne adulte mangiare almeno 25 grammi di fibre al giorno, e che gli uomini adulti mangiare almeno 38 grammi.

Se stai avendo un momento difficile ottenere abbastanza fibra nella vostra dieta, si può anche prendere un integratore di fibre.

Emorroidi Home Rimedi

Ci sono diversi passaggi si può prendere a casa per alleviare il disagio causato da emorroidi:

  • Prendere una sede bagno (seduto, che copre appena i fianchi e glutei) in acqua calda da due a tre volte al giorno per 10 a 15 minuti ciascuno
  • Utilizzare impacchi di ghiaccio per alleviare il gonfiore
  • Non spingere ceppo troppo duro o durante il passaggio di un movimento di viscere
  • Pulire l’ano dopo ogni movimento intestinale delicatamente accarezzando (piuttosto che asciugandosi) con i rilievi inumidite, come ad esempio salviette per neonati

Farmaci Emorroidi

Un certo numero di over-the-counter creme, unguenti, o pastiglie sono a disposizione per contribuire ad alleviare il dolore e prurito causato da emorroidi. Questi prodotti contengono spesso idrocortisone o amamelide.

Un integratore di fibre come Metamucil (psyllium) o un ammorbidente sgabello o Citrucel (metilcellulosa) può aiutare a prevenire la stipsi.

Evitare di lassativi, che può portare a diarrea e peggiorare i sintomi di emorroidi.

Procedure di Emorroidi

Se le emorroidi non vanno via con trattamenti a casa, possono essere necessarie procedure mediche.

Se si visita il medico con dolorose emorroidi esterne – quelle situate intorno alla parte esterna dell’ano – il medico può offrire per asportare loro (tagliarli fuori) durante la visita ufficio. Ti verrà dato un colpo con un anestetico locale per intorpidire la zona prima della procedura.

procedure dell’ufficio del medico per emorroidi interne – quelle situate all’interno del retto – possono includere:

Elastico legatura: In questa procedura, il medico pone un piccolo elastico intorno alla base delle emorroidi. L’elastico interrompe fornitura di sangue del emorroidi.

Questa procedura fa sì che in genere le emorroidi a restringersi e cadere all’interno di circa una settimana.

Scleroterapia: In questo breve, procedimento spesso indolore, il medico inietta una sostanza chimica nel vaso sanguigno a ridursi emorroidi.

coagulazione a raggi infrarossi: In questa procedura, il medico utilizza un intenso fascio di luce infrarossa a ridursi emorroidi.

Chirurgia Emorroidi

Pochissime persone – meno del 10 per cento di tutti gli adulti che vedono un medico a causa di emorroidi – richiedono un intervento chirurgico.

Intervento chirurgico per rimuovere le emorroidi è chiamata emorroidectomia.

Il medico può raccomandare un emorroidectomia se:

  • Hai grandi emorroidi esterne
  • Hai sia emorroidi interne ed esterne
  • Un emorroidi interne è prolasso (spuntato fuori attraverso l’ano)

In un emorroidectomia, il medico fa una piccola incisione per rimuovere le emorroidi e il tessuto circostante prima di chiudere la ferita con punti di sutura.

Un emorroidectomia può essere fatto in anestesia generale, in cui si è inconscia e incapace di sentire dolore.

Può anche essere eseguita mentre si è svegli con un blocco spinale (simile ad una epidurale proposta durante il parto), o con una combinazione di farmaci somministrati per endovena e un anestetico locale iniettato attorno all’ano rilassante.

Leggi di più: Sedici migliori esercizi per la perdita di peso

Emorroidi e Gravidanza

Le emorroidi sono comuni tra le donne in gravidanza che soffrono di stipsi.
Emorroidi – vene gonfie nell’ano e del retto – sono comuni durante la gravidanza, soprattutto nel terzo trimestre.

Le emorroidi possono essere dolorose. Essi possono anche prurito, bruciore, o sanguinare, soprattutto durante o dopo un movimento intestinale.

La buona notizia è che le emorroidi di solito non sono dannosi per la salute o la salute del vostro bambino. Di norma, vanno via da soli dopo il parto.

Le Cause

Come il bambino non ancora nato cresce, il tuo utero diventa più grande e inizia a premere contro il bacino.

Questa crescita mette molta pressione sulle vene vicino l’ano e del retto. Queste vene possono diventare gonfio e doloroso come un risultato.

Tre ulteriori cause comuni delle emorroidi durante la gravidanza includono:

  • Sforzare durante i movimenti intestinali
  • Tendendo da portare peso di gravidanza in più
  • Seduti o in piedi per lunghi periodi di tempo

Le emorroidi sono più comuni nelle donne in gravidanza che soffrono di stipsi.

Ben il 38 per cento delle donne in gravidanza diventano stitico ad un certo punto durante la gravidanza, secondo la ricerca pubblicata sulla rivista medica BMJ Clinical Evidence.

Una causa di stitichezza durante la gravidanza può essere quando la crescente utero spinge contro l’intestino.

ormoni della gravidanza possono anche rallentare il movimento del cibo attraverso il tratto digestivo, rendendo più probabile la costipazione.

Prevenzione Emorroidi

Evitare la stitichezza è fondamentale per evitare le emorroidi durante la gravidanza. Ecco alcuni consigli per prevenire la stipsi:

Mangiare un sacco di cibi ricchi di fibre. Questi includono frutta, verdura, cereali integrali, legumi, noci e semi.

Bere molti liquidi. Obiettivo per 6 a 8 bicchieri di acqua ogni giorno.

Usare il bagno, non appena si sente il bisogno. “Tenendolo in” può contribuire alla stitichezza.

Cercate di non sedersi o stare in piedi per lunghi periodi di tempo. Se ci si siede sul posto di lavoro, assicurarsi di alzarsi e camminare per un paio di minuti ogni ora.

Chiedete al vostro medico sull’utilizzo di un lassativo. Questo può aiutare se altri metodi non riescono a facilitare la vostra costipazione.

Trattamento di Emorroidi

Emorroidi di solito migliorano da soli dopo la gravidanza, ma ci sono una serie di cose che potete fare per alleviare il prurito e dolore nel frattempo:

Mettere a bagno la vostra zona rettale in acqua tiepida più volte al giorno. Una sede bagno, o piccolo bacino che si adatta sopra il sedile del water, possono aiutare. Questi dispositivi possono essere acquistati presso la maggior parte dei negozi di droga.

Applicare impacchi di ghiaccio o impacchi freddi alla zona più volte al giorno. Il freddo può ridurre il gonfiore e contribuire ad alleviare il dolore.

Mantenere l’ano pulito e asciutto. Provate ad usare salviettine umide o salviette per neonati per pulire delicatamente la zona dopo i movimenti intestinali.

Assicurarsi di tamponare la zona asciutta dopo il bagno o fare un movimento intestinale. l’umidità in eccesso può causare irritazione.

Applicare trattamenti contenenti amamelide. Questo può aiutare ad alleviare il dolore e prurito intorno all’ano.

Chiedete al vostro medico di consigliare una crema emorroidi o medicati cancellare questo è sicuro per la gravidanza.

Comments

comments