Rimedi casalinghi per rimuovere tartaro e placca dai denti

L’igiene orale è della massima importanza. Se hai già la placca sui denti, non lasciare che il dolore al dente, il gonfiore delle gengive e la maggiore sensibilità da questa infezione batterica ti turbino. Questo articolo parlerà di diversi rimedi e consigli per tenere a bada tartaro e placca.

Lavarsi i denti ogni giorno, usare il filo interdentale e regolari controlli dentali sono importanti per mantenere una buona salute orale. Una spazzolatura inadeguata può portare alla formazione di placche che, quando ignorate, formano il tartaro, una forma solidificata di placca. Questo alla fine porta a molti altri denti e malattie gengivali. La semplice negligenza può causare la formazione di tartaro sui denti nel giro di pochi mesi. Quindi, è importante sapere come rimuovere il tartaro dai denti per tenere lontano i suoi sintomi e anche per prevenire altre malattie orali.

 Continuate a leggere per conoscere i rimedi e i consigli di prevenzione.

Casa rimedi e consigli di prevenzione per la rimozione del tartaro

1. Spazzolare bene i denti

Rimedi casalinghi per rimuovere tartaro e placca dai dentiLavarsi i denti correttamente dopo ogni pasto impedisce la formazione di tartaro. Utilizzare uno spazzolino a setole morbide per spazzolare e spazzolare su tutti gli angoli su tutte le superfici del dente in modo che i denti vengano accuratamente puliti. Ricordarsi di tenere sempre il pennello con un angolo di 45 gradi rispetto alla linea gengivale.

2. Utilizzare il dentifricio al fluoro

I dentifrici al fluoro aiutano ad aumentare la concentrazione di fluoro nei denti, che li rinforza e  previene le cavità dentali . Il fluoruro rende lo smalto dei denti più forte e i denti hanno meno probabilità di soffrire per l’assunzione di cibi e bevande acide. L’uso del dentifricio al fluoro aiuta a rimineralizzare le aree interessate dal decadimento e proteggerle dai batteri responsabili della formazione del tartaro.

3. Utilizzare il dentifricio al tartaro

Utilizzando un dentifricio al tartaro è estremamente utile per la rimozione di placca e tartaro. Esistono numerosi ingredienti chimici, come pirofosfati, citrato di zinco, fluoruro, ecc., Presenti in tali dentifrici. Questi ingredienti prevengono l’accumulo di tartaro sui denti. Alcuni dentifrici a controllo tartaro contengono anche un antibiotico chiamato triclosan responsabile dell’uccisione di alcuni batteri orali.

4. Spazzola con miscela di bicarbonato di sodio

Rimedi casalinghi per rimuovere tartaro e placca dai dentiAvrai bisogno
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • Un pizzico di sale
  • spazzolino da denti
Cosa devi fare
  1. Mescolare il bicarbonato di sodio e il sale e posizionare questa miscela su uno spazzolino da denti bagnato.
  2. Strofina delicatamente i denti con esso.
  3. Risciacquare la bocca con acqua tiepida.
Quanto spesso dovresti farlo

Utilizzare questo ogni giorno alternativo per risultati rapidi. Una volta eliminata la placca, è possibile continuare a utilizzare questo rimedio una volta ogni 7-10 giorni.

Perché questo funziona

Il bicarbonato di sodio lenisce i denti e le gengive ed esercita un effetto antibatterico sulla placca e sul tartaro. Questo aiuta la rimozione del tartaro e lo  sbiancamento dei denti . Poiché il bicarbonato di sodio è un antiacido, ripristina l’equilibrio del pH nella cavità orale. Il sale ha anche proprietà antimicrobiche.

5. Utilizzare gel aloe vera e scrub alla glicerina

Avrai bisogno
  • 1 cucchiaino di gel di aloe vera
  • 4 cucchiaini di glicerina vegetale
  • 4-5 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 10 gocce di olio essenziale di limone
  • 1 tazza d’acqua
Cosa devi fare
  1. Mescolare tutti gli ingredienti per ottenere una pasta liscia.
  2. Strofina i denti con questa miscela.
  3. Risciacquare accuratamente la bocca per rimuovere tutta la pasta.
Quanto spesso dovresti farlo

Fatelo una volta al giorno fino a quando la placca inizia ad andare via. Quindi, usalo una volta ogni 3-4 giorni fino a quando la placca non è completamente sparita.

Perché questo funziona

Sia il gel di aloe vera che il bicarbonato contengono proprietà antimicrobiche. L’aloe vera contiene anche antiossidanti che possono allacciare la guarigione dei denti e delle gengive rimuovendo eventuali radicali liberi prodotti dai batteri. L’olio essenziale di limone è un meraviglioso agente antimicrobico che può essere usato per sbarazzarsi della placca e dei batteri che causano i tartari.

Attenzione

Non usare questo rimedio per un lungo periodo in quanto la glicerina può interrompere il processo di remineralizzazione dei denti.

6. Usa la buccia d’arancia per rimuovere il tartaro

Avrai bisogno

Bucce d’arancia

Cosa devi fare
  1. Prendi un pezzo di buccia e strofina direttamente sui denti per 2-3 minuti.
  2. Lasciare i succhi per 2-3 minuti. Risciacquare la bocca con acqua.

Le bucce d’arancia possono anche essere trasformate in una pasta e applicate ai denti. Lasciare la pasta su per 1-2 minuti e poi risciacquare.

Quanto spesso dovresti farlo

Fatelo due o tre volte a settimana.

Perché questo funziona

Le bucce d’arancia aiutano a combattere i microrganismi in bocca. Questo è un modo economico e naturale per sbiancare i denti macchiati di tartaro.

7. Munch su frutta e verdura

È una buona idea sgranocchiare una mela, un melone di muschio, una carota o dei bastoncini di sedano. Masticare questi frutti o verdure un’ora dopo i pasti per pulire i denti in modo naturale. Questo non solo rimuove le particelle di cibo, la placca o il tartaro sui denti, ma rafforza anche le gengive.

8. Masticare semi di sesamo

Avrai bisogno
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo
  • spazzolino da denti
Cosa devi fare
  1. Masticare i semi di sesamo ma non ingerirli.
  2. Mentre i semi masticati sono ancora nella tua bocca, lavati i denti con uno spazzolino da denti asciutto.
Quanto spesso dovresti farlo

Fatelo due volte a settimana.

Perché questo funziona

Questi semi agiscono come una macchia naturale. Puliscono e lucidano i denti e aiutano a rimuovere la placca e il tartaro.

9. Mangia le figg

Avrai bisogno

2-3 fichi

Cosa devi fare

Masticare lentamente i fichi.

Quanto spesso dovresti farlo

Fallo ogni giorno Mangiateli soprattutto dopo aver mangiato.

Perché questo funziona

Il consumo di fichi è un altro modo per pulire i denti e rafforzare le gengive. Il processo stimola le ghiandole salivari e aumenta la secrezione di saliva. Questo aiuta a pulire i denti e rimuovere la placca e il tartaro.

10. Usa uno spazzolino elettrico

Molti dentisti consigliano di utilizzare uno spazzolino elettrico per lavarsi i denti poiché è meglio usare rispetto a quelli manuali. Aiuta a rimuovere il tartaro e mantenere i denti puliti e luminosi.

11. Flossare regolarmente

Il filo interdentale è un modo eccellente per rimuovere la placca e le particelle di cibo tra i denti. Flossare i denti regolarmente dopo i gargarismi previene la formazione di tartaro e aiuta a mantenere una buona igiene orale. Il filo interdentale pulisce non solo tra i denti ma anche tra le gengive, evitando così la carie dentale e le malattie gengivali.

12. Fare i gargarismi con un disinfettante orale antisettico o una soluzione di perossido

Rimedi casalinghi per rimuovere tartaro e placca dai dentiAvrai bisogno
  • 1 cucchiaio di antisettico collutorio
  • 3 cucchiai di soluzione di perossido di idrogeno al 3%
Cosa devi fare
  1. Mescolare i due ingredienti e fare i gargarismi con questa soluzione per un minuto o due.
  2. Seguitelo facendo dei gargarismi con acqua pura.
Quanto spesso dovresti farlo

Ripeti l’operazione due volte a settimana.

Perché questo funziona

Sia il collutorio che il perossido di idrogeno sono di natura antimicrobica. Questa soluzione aiuta a sciogliere e rimuovere il tartaro.

13. Utilizzare un plettro dentale

È possibile utilizzare un dentista (disponibile nei negozi) per rimuovere il tartaro indurito dai denti. Con l’aiuto di uno specchio ingranditore illuminato, individua il tartaro accumulato sui tuoi denti. Grattare delicatamente il tartaro, sputare e sciacquare la bocca durante il processo di pulizia.

Attenzione

Questo dovrebbe essere fatto con delicata cura, perché la raccolta profonda delle gengive può causare un’infezione.

14. Applicare frutta ricca di vitamina C

Avrai bisogno

Un piccolo pomodoro o una fragola

Cosa devi fare
  1. Tritare il pomodoro o la fragola e farne una poltiglia.
  2. Applicare questa polpa sui denti e lasciarla in posa per cinque minuti.
  3. Risciacquare la bocca con acqua tiepida.
Quanto spesso dovresti farlo

Ripeti l’operazione due volte a settimana.

Perché questo funziona

Entrambi i pomodori e le fragole sono naturalmente antimicrobici e aiutano a rimuovere il tartaro uccidendo i batteri in bocca.

15. Mangiare cibo piccante

Mangiare cibo piccante è un altro rimedio casalingo facile per rimuovere il tartaro. I cibi piccanti, come la salsa, aumentano la secrezione di saliva stimolando le ghiandole salivari. Questo eccesso di saliva generato in bocca aiuta a pulire i denti e le gengive.

16. Estratto di Sanguinaria per rimuovere il tartaro dalle radici dei denti

Avrai bisogno
  • 3-4 gocce di estratto di sanguinaria (sangue di sangue)
  • Una tazza di acqua tiepida
Cosa devi fare

Aggiungere l’estratto di sangue di sangue all’acqua calda e fare i gargarismi con questo.

Quanto spesso dovresti farlo

Usa questo collutorio ogni giorno, preferibilmente due volte al giorno.

Perché questo funziona

Bloodroot è un ingrediente comune nei dentifrici in quanto è un agente antimicrobico ed è stato dimostrato sicuro per l’uso. Ha dimostrato di essere efficace nel ridurre la placca dentale e anche le gengiviti.

17. Limone

Avrai bisogno
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • spazzolino da denti
Cosa devi fare
  1. Lavati i denti come al solito.
  2. Lavare lo spazzolino e immergerlo nel succo di limone. Strofina delicatamente questo succo sui tuoi denti e gengive.
  3. Lasciare agire per un minuto circa prima di risciacquare la bocca con acqua tiepida.
Quanto spesso dovresti farlo

Fai questo ogni giorno alternativo inizialmente. Puoi continuare a farlo una volta ogni 10 giorni per mantenere la cavità orale priva di placca.

Perché questo funziona

Il contenuto acido del limone è principalmente responsabile delle sue proprietà antimicrobiche. Aiuta a dissolversi e alla fine rimuove la placca e il tartaro. Aiuta anche a sbiancare i denti in quanto è una candeggina naturale.

18. Tirare l’olio

Avrai bisogno

1-2 cucchiai di olio di cocco vergine

Cosa devi fare
  1. Fai scivolare l’olio in bocca per 10-15 minuti.
  2. Sputa fuori l’olio e risciacqua accuratamente la bocca con acqua tiepida.
Quanto spesso dovresti farlo

Ripeti questo due o tre volte a settimana.

Perché questo funziona

Il traino dell’olio è anche noto come sciabolamento di petrolio. Il principio alla base dell’efficacia di questo metodo per eliminare la placca e infezioni simili è che l’olio assorbe tutte le impurità dalla cavità orale. L’olio di cocco possiede anche proprietà antimicrobiche che sono efficaci contro i patogeni orali.

Una volta formato il tartaro, è difficile da rimuovere e prevenire ulteriori accumuli. Questi rimedi potrebbero richiedere del tempo per mostrare i risultati, ma funzioneranno sicuramente. È molto importante sbarazzarsi di placca e tartaro prima che possano causare altre malattie orali. Se il tartaro non viene rimosso al momento opportuno, può causare anche carie e perdite. Ecco alcuni suggerimenti che puoi seguire per evitare la placca e il tartaro.

Altri suggerimenti per prevenire il tartaro

  • Pianifica appuntamenti periodici con il tuo dentista per il controllo generale e la pulizia dei denti.
  • Utilizzare uno spazzolino a setole morbide per salvaguardare lo smalto e facilitare la rimozione della placca sui denti.
  • Evitare di fumare in quanto il tabacco è responsabile dell’accumulo di tartaro sotto la linea di gomma.
  • Evitare di mangiare troppo cibi ricchi di amidi e zuccheri poiché questi favoriscono la crescita batterica in bocca. È anche meglio smettere di sbronzarsi sugli snack durante il giorno.
  • Bere una quantità sufficiente di acqua dopo ogni pasto per eliminare eventuali particelle di cibo nella bocca.
  • Mangi il melone o le mele dopo un pasto poiché aiutano a pulire i denti in modo naturale e migliorano la salute delle gengive.
  • Consuma abbondanti frutti ricchi di vitamina C poiché migliorano la salute generale e la salute dei denti.

Comments

comments

Leggi di più:  14 Casa rimedi per curare la stitichezza nei neonati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here